+ identità: Settimana della Svizzera italiana

+ identità: Settimana della Svizzera italiana è un progetto per promuovere la lingua e la cultura della Svizzera italiana nelle altre regioni linguistiche, consolidare i ponti tra le varie identità della Svizzera e rafforzare così la coesione nazionale, superando i reciproci stereotipi.

Obiettivo

Si tratta di una settimana tematica che viaggia di cantone in cantone, approdando ogni volta in un liceo diverso, con l’obiettivo di sensibilizzare non solo il mondo della scuola ma tutta la regione ospitante alla lingua, alla cultura e alle varie identità che compongono la Svizzera italiana. L’obiettivo è raggiungere tutti i cantoni nell’arco di 10 anni.

Programma

Il programma della "Settimana" è fondato su 3 pilastri, che vengono declinati in modo diverso secondo le caratteristiche del cantone e le scelte delle direzioni e dei docenti coinvolti nel progetto:

- Momenti d'incontro tra la Svizzera italiana e il cantone ospite, per esempio lo scambio tra una classe d'italiano del cantone ospite e una classe di francese o tedesco di un liceo della Svizzera italiana. Partecipano insieme all'attività miniparlamento, durante la quale gli studenti espongono a un Consigliere Nazionale o Parlamentare svizzero le proprie idee su come promuovere maggiormente la lingua e cultura della Svizzera italiana oltre Gottardo.

- Attività per allievi delle varie annate e incontri aperti al pubblico. Per instaurare un dialogo diretto su differenti temi d'interesse, artisti, gruppi musicali, personalità politiche e professionisti della Svizzera italiana vengono invitati a tenere degli atelier e spettacoli per gli allievi, proposti in italiano e nella lingua del Cantone.

- Un percorso interattivo realizzato grazie ai contributi degli studenti delle scuole coinvolte. Su poster e pannelli vengono presentati in modo ludico differenti aspetti geografici, storici e linguistici legati alla Svizzera italiana ed esposti nelle scuole. Il materiale resta poi a disposizione dei docenti al termine della "Settimana".

Tutta la comunità scolastica è coinvolta nella "Settimana": menu speciali nelle mense come anche una selezione di libri in biblioteca permettono di far entrare la Svizzera italiana nella quotidianità dell'intera scuola.

Inaugura la "Settimana" una cerimonia di apertura a cui partecipano il Consigliere di Stato responsabile della formazione nel Cantone ospitante, il suo omologo del Cantone Ticino o Grigioni, il Rettore dell’Università della Svizzera italiana e il Direttore del liceo ospitante. L'evento è aperto al pubblico e ha generalmente una buona risonanza mediatica sia a livello locale che nella Svizzera italiana (il Direttore del liceo ospitante invita gli altri licei e la stampa del proprio cantone, mentre l’USI informa i media della Svizzera italiana).

Precedenti edizioni

La "Settimana della Svizzera italiana" ha già raggiunto i Cantoni: Vallese (Kollegium Spiritus Sanctus di Briga, 23-27.9.13), Appenzello Esterno (Kantonsschule di Trogen, 25-29.8.14), Basilea Città (Gymnasium Leonhard di Basilea, 8-12.9.14), Lucerna (Kantonsschule di Sursee, 20-24.4.15), Vaud (Gymnase de la Cité di Losanna, 21-24.3.16), Berna (tutti i licei del Cantone, 3-7.4.17), Giura (Lycée cantonal de Porrentruy, 15-19.1.18), Friburgo (tutti i licei del Cantone, 23-27.4.18). La nona edizione si tiene nel Canton Zugo (Kantonsschule Menzingen, 8-12.4.19): per la prima volta una scuola sede dell'iniziativa ha deciso di adottare il motto +identità come tema per tutto l'anno scolastico.

Promotori

L’iniziativa + identità: Settimana della Svizzera italiana è stata ideata dall’USI-Università della Svizzera italiana e realizzata in collaborazione con i Dipartimenti dell’educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino e del Canton Grigioni.

Persona di contatto

Nicole Bandion, responsabile ufficio + italiano, co-responsabile Soggiorni linguistici dell’USI, nicole.bandion@usi.ch

Maggiori informazioni sul sito dell'iniziativa www.piuidentita.usi.ch